Cassa Edile di Venezia - Via Banchina dell`Azoto 15 - 30175 Marghera (Ve) - TEL. 041.3694701
Cassa Edile
di VENEZIA
Cerca:
Imprese e Consulenti
Distacco transnazionale
Imprese STRANIERE in ITALIA

RIFERIMENTI NORMATIVI
  • Circolare Ispettorato Nazionale del Lavoro n.1/2017 del 09/01/2017
  • D.LGS. 17/07/2016 n.136
  • Comunicazione CNCE n. 517 del 11/04/2013, contenente il “Protocollo di intesa sul distacco temporaneo in Italia di lavoratori dipendenti da imprese straniere comunitarie”
  • Ministero del Lavoro, interpello n° 33/2010 del 12/10/2010
  • Disposizioni della CNCE (Commissione Nazionale paritetica per le Casse Edili) in materia di Imprese Straniere- comunicazione n.346 del 21/03/2008
  • Ministero del Lavoro, interpello n. 6/2009 del 06/02/2009
  • Ministero del Lavoro, interpello n. 24/2007 del 03/09/2007
In base a quanto previsto dalla normativa vigente, nel rapporto tra l’impresa straniera distaccante ed i lavoratori distaccati, debbono essere applicate, durante il periodo di distacco, le “medesime condizioni di lavoro” previste per i lavoratori italiani dalle disposizioni legislative, regolamentari o amministrative, nonché dai contratti collettivi nazionali di lavoro.

Pertanto, in coerenza con l’applicazione dei contratti collettivi, l’impresa distaccante straniera ha l’obbligo di iscrivere i lavoratori distaccati presso la Cassa Edile territorialmente competente dal primo giorno dell'attività lavorativa in Italia (Iscrizione), fatto salvo il distacco nei paesi sotto specificati con i quali è stata sottoscritta apposita Convenzione.

Nel caso di distacco di manodopera da Francia, Austria, Germania e Repubblica di San Marino, la Commissione Nazionale paritetica per le Casse Edili, su delega delle Associazioni nazionali di settore, ha sottoscritto quattro convenzioni, rispettivamente con la UCF francese, la BUAK austriaca, la SOKA-BAU tedesca e la Cassa Edile Sanmarinese. Tali convenzioni prevedono la reciproca possibilità dell'esonero dell'impresa dall'iscrizione presso la Cassa Edile del Paese ospitante e il mantenimento dei versamenti contributivi presso la Cassa di provenienza.
  • UCF francese
  • BUAK austriaca
  • SOKA-BAU tedesca
  • Cassa Edile Sanmarinese
  • Iscrizione





Imprese ITALIANE operanti in AUSTRIA, FRANCIA, GERMANIA E REPUBBLICA DI SAN MARINO
In virtù delle Convenzioni di cui sopra, per le imprese italiane che aprono cantieri in Austria, Francia, Germania o Repubblica di San Marino, la CNCE offre la possibilità di effettuare, tramite la propria intermediazione, la dichiarazione di distacco dei propri lavoratori presso la Cassa dello stato di accoglienza con il conseguente esonero all'iscrizione presso la stessa.

La richiesta di esonero, unitamente all'elenco dei lavoratori distaccati, dovrà essere inviata alla Cassa Edile di Cuneo che la inoltrerà alla CNCE e da questa sarà trasmessa alla consorella dello Stato estero competente.
  • Richiesta di esonero dall'iscrizione alla BUAK_Austria
  • Richiesta di esonero dall'iscrizione alla SOKA BAU_Germania
  • Richiesta di esonero dall'iscrizione alla UFC_Francia
  • Richiesta di esonero dall'iscrizione alla Cassa Edile Sanmarinese
DOCUMENTI
venerdì 1 settembre 2023
COMUNICAZIONE CNCE SUL DISTACCO TRANSAZIONALE CON SOKA BAU
In allegato la comunicazione n.848/8.06.2023 della CNCE che trasmette la nuova modulistica da adottare con SOKA-BAU in merito al distacco transnazionale
  • Comunicazione n. 848 Distacco di manodopera in edilizia.pdf
venerdì 1 settembre 2023
NUOVA MODULISTICA SUL DISTACCO TRANSNAZIONALE CNCE SOKA-BAU
Nuovi moduli da adottare con riferimento all`accordo raggiunto fra CNCE e SOKA-BAU
  • Distacco_All1_Modulo_esonero_da_Soka-Bau.pdf
  • Distacco_All2_Elenco_lavoratori_distaccati.pdf
  • Distacco_All3_Modulo_esonero_da_Casse.pdf
SELEZIONE PERIODO:     2023  
PAG.
>1<
Area Riservata
Utente:  
Password:  
Cassa Edile di Venezia
Via Banchina dell'Azoto 15
30175 Marghera (Ve)
Codice Fiscale: 80011120278
Tel: 041.3694701
Fax: 041.3694731

ORARIO AL PUBBLICO
dal lunedì al venerdì
    mattino:8:30-13:00
    pomeriggio:14:00-17:30
 
La Cassa Edile di Mutualita' ed Assistenza di Venezia e provincia da oltre sessant'anni opera a sostegno dell'edilizia veneziana e dei dipendenti delle imprese edili ed affini che operano nel territorio della provincia. Lo scopo primario dell'Ente è la Mutualizzazione per gli operai edili di prestazioni come la Gratifica Natalizia, le Ferie e gli Scatti d'Anzianità.
Nel corso degli anni sono state previste nuove prestazioni a favore di lavoratori ed imprese del territorio. Essa è lo strumento per l'attuazione, per le materie indicate nello Statuto dei Contratti ed accordi collettivi stipulati tra A.N.C.E. e le Federazioni nazionali dei Lavoratori (Fe.N.E.A.L. - U.I.L., - F.I.L.C.A. - C.I.S.L. e F.I.L.L.E.A. - C.G.I.L.), che costituiscono la Federazione Lavoratori delle Costruzioni nonchè fra l'Associazione dei Costruttori Edili ed Affini di Venezia e provincia e la Fe.N.E.A.L. - U.I.L., - F.I.L.C.A. - C.I.S.L. e F.I.L.L.E.A. - C.G.I.L. della provincia di Venezia.
La durata della Cassa è indeterminata nel tempo.
Cassa Edile
di VENEZIA
® 2012 - Pitagora Sistemi
il tuo IP:3.215.186.30